Dopo il grande successo delle edizioni 2017 e 2018, sabato 1 e domenica 2 giugno torna il VELA DAY! ... e #questannoraddoppia 2 giorni di prove GRATUITE per tutti, barca a vela e windsurf ! #joyofmoving Negli ultimi anni c'è una riscoperta della vela, come disciplina sportiva, ma anche come stile e filosofia di vita. Sempre più persone si avvicinano a questo mondo e ne rimangono affascinate. Se non sei mai stato in barca, il vela day un'occasione imperdibile.

ISCRIVITI SUBITO!

I POSTI SONO LIMITATI!

Autonomia e autostima

Le prime imbarcazioni con le quali i bambini si avvicinano alla vela sono l'o'pen bic o l'optimist. A bordo di questo guscio di noce, lungo appena 2,35 m, i bambini di sette-otto anni, da soli, si avventurano in mare aperto.

Talvolta è la loro prima avventura lontano dai genitori.

 

Quelli che vedi qui sopra sono i membri del team di Luna Rossa Challenge, una delle barche italiane più famose della Coppa America, Challenger per la prossima edizione, la 36° del 2021 dell'America's Cup.

Cosa rende questo uno degli equipaggi più forti al mondo?

Un'ingrediente principale fa si che un'equipaggio vinca sugli altri. Non è la barca migliore, non sono le vele regolate meglio, o non solo, è il lavoro di squadra. Quando tutto l'equipaggio lavora sincronizzato, la barca vola -letteralmente- e sono possibili risultati incredibili, rimonte storiche come quella di Oracle Team USA nella 34° edizione. In quella edizione della Coppa America i neozelandesi di Emirates Team vinsero la sfida con Luna Rossa ed andarono nel Final March che inizialmente dominavano per 8-1 quando qualcosa nel Team Oracle è cambiato e le sorti si sono rovesciate, fino alla vittoria per 8-9 degli americani.

Cosa ci insegna questa storia? Che la coesione del team è tutto.