fbpx
 
sail-boat-holiday

I 10 benefici di una vacanza in barca a vela

Per alcune persone la barca a vela rappresenta più di una passione, è un’esperienza completa che interessa la mente e il corpo, è un modo per riconnettersi con la natura e con se stessi e molto altro.

Parlando con persone che navigano frequentemente vi diranno che la barca a vela non è solo avventura e relax, non è solo uno sport, ma è uno stile di vita e una filosofia

Se state pensando che un viaggio in barca è quello che fa per voi, vi farà piacere sapere che i benefici di una vacanza in barca a vela sono numerosi. Eccone 10:

1. Ascoltare il ritmo delle cose

Sulla barca a vela può essere montato un motore, ma l’idea é quella di viaggiare sfruttando i venti e le correnti. Ciò comporta anche il fatto che bisogna saper rallentare, aspettare il vento giusto e cogliere l’attimo. La barca a vela è un buon esercizio per lavorare sulla pazienza e sintonizzarsi sulle frequenze della natura che ci circonda. 

2. Fare il pieno di vitamina C e D

Facendo una vacanza in barca a vela in estate, uno dei momenti più rilassanti è quando ci si può stendere e prendere il sole sulla prua una volta trovato l’ormeggio ideale, ovviamente sempre ricordandosi la protezione solare e senza esagerare con l’esposizione ai raggi solari.

In inverno è più difficile raggiungere la dose quotidiana di vitamina D che si produce esponendosi alla luce del sole, ma non in estate, quando la maggior parte della superficie del corpo è scoperta. 

3. Una vacanza in barca a vela non è dispendiosa

Nell’immaginario comune una vacanza in barca a vela è sinonimo di lusso e quindi alla portata di pochi. Non è affatto così soprattutto se si decide di noleggiare una barca a vela e se nell’equipaggio qualcuno può fare da skipper. Una volta pagate le spese del noleggio, dividendole ad esempio tra un gruppo di amici, rimarranno solamente alla spese della cambusa e del carburante da usare in caso di assenza di vento. 

4. Viaggiare in maniera ecosostenibile

Fare una vacanza in barca a vela rappresenta il modo più ecologico di viaggiare: il viaggiatore evita di inquinare senza motivo e può connettersi con la natura e l’ambiente. Non c’è modo migliore che navigare per rendersi conto dello stato di inquinamento dei mari e prendere consapevolezza della fragilità degli ecosistemi. 

La filosofia a bordo è quella di evitare prodotti di plastica monouso, fare la raccolta differenziata e fare un uso saggio e consapevole delle risorse a bordo, come acqua ed elettricità. 

barca a vela skipper

5. Una vacanza in barca a vela migliora l’umore

Avete mai notato che chi lavora in un contesto legato al mare o all’oceano, dagli istruttori di surf agli skipper, è solitamente più rilassato? Questo perché l’ambiente e la vita di mare aiutano a rilassarsi. 

Prendere la vita con un’attitudine più rilassata non significa non dare importanza a ciò che ci circonda, vuol dire piuttosto imparare a dare la giusta importanza. 

Avere di fronte a sé solo un’immensa distesa d’acqua aiuta a liberarsi da ogni pensiero e permette di rivolgere l’attenzione su di sé, chi viaggia con noi e l’ambiente che ci circonda. 

6. Adottare uno stile di vita sano

La barca a vela è a tutti gli effetti uno sport completo, che richiede preparazione e allenamento. Chiaramente andando in vacanza in barca a vela, se non svolgete mansioni da skipper, non viene richiesta una forma fisica perfetta. È certo però che la vela induce ad adottare uno stile di vita salutare. Oltre al sano movimento a bordo, si può praticare nuoto, SUP e fare immersioni. 

7. L’acqua del mare fa bene alla pelle

Navigando in barca  vela si ha la possibilità di scegliere gli ormeggi più isolati e si ha la possibilità di ritrovarsi in veri e propri angoli di paradiso isolati da tutto, dove inoltre l’acqua è più limpida. 

L’acqua del mare ha vari effetti benefici, tra cui un’azione lenitiva contro le irritazioni cutanee. Inoltre lo sapevate che una passeggiata sul bagnasciuga o con l’acqua fino alle ginocchia migliora la circolazione?

 

vacanza in barca a vela

8. Il blu dona sollievo

Studi scientifici hanno dimostrato che stare in una stanza dalle pareti blu fa rallentare i battiti cardiaci donando una sensazione di rilassamento. Il blu aiuta la concentrazione, dà sollievo in caso di pressione alta e rallenta la pressione sanguigna. Che cosa c’è di meglio come terapia che salpare in mare aperto? 

9. Disciplina per mente e corpo

Inizialmente la vita in barca a vela può essere difficile, soprattutto per chi è alla prima esperienza. Gli spazi sono ridotti e durante una vacanza in barca a vela e l’equipaggio è “costretto” a condividerli. La vela permette di lavorare ad alcune qualità come l’adattarsi agli altri e ascoltare le varie esigenze. A bordo di una barca a vela la fatica può essere tanta, ma è ripagata da una sensazione di appagamento speciale. 

10. Cambiare prospettiva

Navigando in barca a vela non solo cambia la prospettiva da cui si scopre una località, ma si ha anche la possibilità di esplorare mete meno battute e ancora incontaminate. Dite addio alle spiagge affollate e rumorose, benvenuto relax!

Una volta abbandonato il timore di mollare gli ormeggi, navigando verso il mare aperto, una sensazione di libertà inspiegabile vi travolgerà e non saprete più farne a meno. 

Foto di copertina: Foto di Free-Photos da Pixabay

Tags:
Associazione Velica Senigallia
[email protected]
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.